Appuntamento con OilProject: DBMS a confronto

Preambolo

Stasera volevo vedermi un film,per cui ho iniziato a prenderne uno a caso dalla mia raccolta: "Un ponte per Terabithia". Beh a metà film ho smesso. Trattasi di ragazzini dalla fervida immaginazione,fervida a tal punto da arrivare a crearsi un mondo tutto loro.
Deciso a non arrendermi ho optato per "Fascisti su Marte",del buon Guzzanti. Sebbene possa sembrare carino per i primi 5 minuti,dopo diventa anch'esso schifosamente noioso. Dunque mi son detto che non era serata per i film e ho deciso di apporfondire un po' le mie conoscenze con qualche lettura che avevo a disposizione.

DBMS a confronto

Si intitola così la presentazione (disponibile in PDF o ODP,ma c'è anche l'MP3 che presenta i suoi lavori) di Nello Coppeto (aka NeCoSi),autore del sito web Geekplace e mebro della oilprojectcommunity di OilProject.
Il suo lavoro mette a confronto da un punto di vista generale e scarsamente tecnico i tre principali DBMS in circolazione:

- MySQL;
- Oracle;
- PostgreSQL;


Oracle

Nasce dal '77 e prosegue la sua evoluzione fino ad arrivare alla versione 10g del 2003,ora surclassata dalla 11g come mi fa notare un lettore. Esistono ben 5 versioni di Oracle che con mia grande sorpresa costano migliaia di dollari: si va dai 18 mila ai 275 mila dollari per licenze della versione enterprise edition a tempo indeterminato con supporto e aggiornamenti,senza contare che gli optional sono anch'essi a pagamento.
La versione liberamente scaricabile è la Express Edition,che nell'aprile del 2006 viene premiato da non ricordo chi come miglir database. Viene delineato un tratto monopolista di Oracle,che fa addirittura proposte d'acquisto di MySQL e JBoss.
Essendo software chiuso e basando la sua sicurezza su ciò che non si conosce (la più bassa forma per intenderci) ha avuto un record di inefficienza nella bug correction: quasi 2 anni per una patch!!

MySQL

Sviluppato a partire dal '95,viene usato nell'architettura LAMP e da Wikipedia,chi non lo conosce? Quel che non sapevo è che avesse due licenze:

  • GPL;
  • commerciale: se acquisto questa licenza e se modifico e distribuisco il software posso scegliere anche questa licenza e venderlo,annullando la viralità della GPL;

Scitto in C/C++,ha estensioni per altri DBMS come PostgreSQL. Questo non so a che livello si estenda. Supporterà le stored procedure e le funzioni trigger di PG?
Vanta numeri per 30 mila download al giorno su 5 milioni di installazioni globali.

PostgreSQL

La prima versione risale all'89 e questo DBMS open source arriva ad oggi alla versione 8. Ha una licenza BSD,quindi molto flessibile.
PostgreSQL ho avuto modo di studiarlo e approfondirlo un pochino quest'anno nel corso di basi di dati (mentre per Nello è toccato Oracle). Potete vedere i miei appunti su PotsgreSQL a questa pagina.

Conclusioni

Ho trovato la sua esposizione interessante,tant'è che ve ne sto parlando e vi invito a dargli una buona lettura (e ascolto) soprattutto se siete indecisi su quale DBMS scegliere per i vostri tornaconti e volete farvi una panoramica,anche perchè alla fine dei fatti potete scaricare liberamente dalla rete una versione di qualsiasi di questi tre DBMS.
Potete trovare i lavori di Nello su Oilproject oppure da me nella sezione riservata alle letture libere.

2 comments:

DBA Oracle ha detto...

Il tuo post mi sembra estremamente inesatto.
Punto primo: le licenze di Oracle non costano da 17000 euro a 200 e rotti migliaia: ma hanno un licenziamento molto più "articolato".
Per intenderci vanno da un minimo di 500 euro per 5 utenti a centinaia di migliaia di euro per sistemi complessi ed estremamente performanti ( grandi banche, grandi multinazionali, la NASA...)

Ti invito anche, per quanto riguarda la sicurezza di Oracle, a parlarne in maniera più precisa e documentata: considera che il Database Oracle è il database relazionale unico ad aver ottenuto 22 certificazioni internazionali sulla sicurezza da Enti Indipendenti.
Terza precisazione: la release 10g è la penultima, alcuni mesi fa è uscita la 11g.
Una raccomandazione per il futuro: documentarsi bene e in maniera strutturata permette al proprio Blog di essere per lo meno "attendibile".

Christian ha detto...

@dba oracle:
ho mancato di speicificare che le licenze citate valgono per l'edizione enterprise,con licenza illimitata,peino supporto e con tutti gli aggiornamenti.
NON HO DETTO che Oracle fa schifo quanto a sicurezza: ho citato però un evento realmente capitato.
Ad ogni modo tutto questo l'ho recepito dai lavori di Nello (vedi fonti).
Questo poi è un articolo di presentazione ai suoi lavori che mette i nrisalto alcun iaspetti che mi hanno colpito,non L'ARTICOLO con la A maiuscola,che comprende vita,morte e miracoli dei DBMS.
Mi pare tu,oltre ad aver mal interpretato il mio articolo,lo prenda anche decisamente sul serio :D
Cmq grazie per le precisazioni ;)

Byte Strike Blog - Designed by Posicionamiento Web | Bloggerized by GosuBlogger